Numeri

L’Europa siamo tutti noi

24 maggio 2019

L’Europa è ormai parte integrante della nostra vita di tutti giorni – molto più di quanto ce ne rendiamo conto. Nelle imprese altoatesine, ad esempio, lavorano giovani provenienti da tutti i paesi dell'UE.

“L’Europa significa benessere; grazie all’Europa siamo tutti più ricchi! Vale per tutti noi cittadini europei e vale anche per le nostre imprese. E’ grazie all’Europa se possiamo rivolgerci ad un mercato libero di 500 milioni di persone. E’ grazie all’Europa se muoversi e spostarsi è diventato più facile, se ogni volta che passiamo dal Brennero non dobbiamo più fermarci alla frontiera. Se grazie alla moneta unica abbiamo prezzi più trasparenti. Se possiamo pagare in Euro senza più commissioni di cambio. Se possiamo telefonare da Bolzano a Parigi, Vienna, Berlino, Madrid o Stoccolma al costo di una chiamata urbana. Se abbiamo la forza di trattare alla pari con giganti come Cina, Stati Uniti o Russia. Con più di 500 milioni di consumatori e oltre 23 milioni di imprese, l’Europa è la più grande area economica del pianeta in cui merci e persone circolano liberamente. Con solo il 7 per cento della popolazione globale, l’Europa sviluppa il 22 per cento del PIL e la metà delle prestazioni sociali a livello mondiale!”. Con questo accorato appello il Presidente di Assoimprenditori Alto Adige Federico Giudiceandrea, in occasione dell’Assemblea generale del 24 maggio, ha sottolineato quanto l’Europa sia importante per il nostro futuro.

L’assemblea è stata dedicata al tema “L’Europa siamo tutti noi”: proprio il messaggio che collaboratrici e collaboratori delle 500 imprese associate ad Assoimprenditori Alto Adige hanno cercato di evidenziare nel video che ha aperto la manifestazione e che vede come protagonisti giovani provenienti dai diversi Stati membri dell’Unione Europea.