Aziende

Il tirocinio, un trampolino verso il lavoro

31 ottobre 2018

Gli stage durante la scuola o l’università avvicinano i giovani al lavoro e aiutano le aziende a conoscere futuri collaboratori. L’esperienza di Fercam.

Sono molte le aziende altoatesine che offrono ai giovani l’opportunità di svolgere nel corso dell’estate un tirocinio retribuito che rappresenta così anche un modo per mettere in contatto questi due mondi. La società di trasporti Fercam Spa di Bolzano è una di queste aziende e Keren Bottaro è una laureata che adesso lavora nell’azienda in cui per la prima volta è entrata per un tirocinio estivo.

L’esperienza di Keren Bottaro

“Ho svolto un tirocinio estivo della durata di due mesi e mezzo alla Fercam, a conclusione del secondo anno di studi alla Facoltà di Economia e Management della Libera Università di Bolzano. L’azienda mi ha ricontattata in seguito alla mia partecipazione al Job Speed Dating, un evento organizzato periodicamente dall’Università, che ha lo scopo di favorire l’incontro tra universitari e aziende altoatesine. Dopo due colloqui con l’azienda in cui ho espresso i miei interessi e desideri, sono stata inserita nel reparto contabilità generale dove, affiancata dai colleghi e dalla mia supervisor Sonia Chieregato, ho appreso le mansioni principali svolte dal reparto, tra le quali la registrazione di fatture. Ho avuto la fortuna di lavorare con dei colleghi pazienti, in un clima lavorativo di collaborazione e rispetto. I miei colleghi e la mia tutor si sono premurati che io mi sentissi parte del gruppo e che ricevessi le informazioni necessarie allo svolgimento del lavoro in tutta serenità. Dopo un anno sono stata ricontattata da Fercam e sono tornata in azienda, non più in veste di tirocinante, ma come impiegata amministrativa nel reparto Gestione Crediti: una posizione diversa, in un altro reparto, che mi dà l’opportunità di apprendere e crescere. Ho solo 23 anni, tanta voglia di imparare e mettermi alla prova: al momento questo lavoro mi sembra stimolante, perciò non potrei essere più soddisfatta.”

 

 

Il punto di vista di Fercam: Elena Arnoldo, Recruiting & Development 

“Fercam investe molto sui giovani: ogni anno offriamo a molti studenti la possibilità di avere un primo contatto con la nostra realtà. Negli ultimi cinque anni a Bolzano abbiamo accolto più di 150 tirocinanti, di questi circa il 50 percento sono ragazzi che abbiamo ricontattato al termine degli studi per proporre un’assunzione. Il tirocinio per noi rappresenta un’importante opportunità per accompagnare gli studenti nel loro percorso professionale.

A Bolzano abbiamo la nostra sede centrale ed è, pertanto, possibile svolgere lo stage in molti ambiti diversi: contabilità, Information Technology, spedizioni nazionali e internazionali, vendite, risorse umane, reception, ecc. Durante il primo colloquio conoscitivo cerchiamo di capire quali sono gli interessi e gli obiettivi dello studente per poter offrire un percorso formativo il più possibile in linea con le aspettative.

L’utilità del tirocinio è duplice: per noi in quanto azienda, per conoscere possibili candidati futuri, ma anche per i ragazzi che hanno la possibilità di capire i loro reali interessi e poter così scegliere consapevolmente la direzione del loro futuro professionale; per massimizzarne l’efficacia, promuoviamo una durata dello stage non inferiore ai due mesi: il tempo minimo per conoscersi a vicenda. Concludendo posso affermare che siamo molto soddisfatti dei tirocini svolti!”

 

Nella foto del titolo: Il Reparto Contabilità dove Keren aveva svolto il tirocinio; al centro c’è la Tutor Sonia Chieregato (responsabile del reparto) e il Direttore Amministrativo (CFO), Harro Kremer.